Il futuro della Lazio è nelle mani di Palombi?

Il futuro della Lazio è nelle mani di Palombi?

settembre 26, 2018 0 Di Simone Coppa

Simone Palombi, attaccante di proprietà della Lazio dal 2001 fino ai giorni nostri, questa estate è stato ceduto in prestito al Lecce, club che milita nel campionato di Serie B, a frutto dell’esperienza con la Salernitana (altro club di Lotito).

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Livorno 0-3 Lecce 🔴🔶️ SECONDA VITTORIA CONSECUTIVA sempre nel segno del bomber @simonepalombi29

Un post condiviso da u.s.lecce 1908 💛🔴↩ (@u.s.lecce) in data:

L’inizio della nuova avventura di Palombi

In questi ultimi giorni, il classe ’96 sembra aver trovato la giusta condizione, oltre alla via del gol. Infatti Palombi in appena 3 giorni ha messo a segno ben 4 reti (5 gol in 4 giorni se contiamo anche il match di Coppa Italia), entrando subito nel cuore dei pugliesi e facendo cambiare idea ai tifosi che si erano fatti un’idea sbagliata sul suo conto.

La giovane punta di Tivoli, dopo la doppietta messa a segno contro il Venezia nella scorsa giornata di campionato, ha siglato una seconda doppietta nella trasferta contro il Livorno, portando i 3 punti alla squadra giallorossa.

Entrambe le reti sono state segnate su un contropiede nel secondo tempo, che hanno regalato una gioia immensa al tecnico Liverani. Nell’azione del primo gol, lo stesso Palombi recupera un pallone a centrocampo e correndo verso la porta avversaria batte Mazzoni. La seconda rete è molto simile alla prima, solo che inizialmente il portiere livornese riesce a respingere il primo tiro, ma non può fare niente sulla respinta.

Numeri importanti per il giovane Palombi, che momentaneamente scavalca Pazzini, Vido, Donnarumma e Trajkovski nella classifica dei cannonieri bloccati a quota 3.

Non possiamo sapere cosa accadrà, ma con talenti del genere, il futuro della Lazio sembra essere molto più roseo.